menu

romani700_4

Elezioni, Romani: “Vicini a maggioranza assoluta”


“Siamo vicinissimi alla vittoria, al Senato abbiamo gia’ la maggioranza e alla Camera ci manca pochissimo, siamo intorno ai 309-310 seggi rispetto ai 316 necessari”. Lo dice Paolo Romani, presidente dei senatori di Forza Italia, in un’intervista ad Affaritaliani. “Non capisco – aggiunge Romani – perche’ si continui a dire che non c’e’ un accordo stretto con la Lega. Abbiamo sottoscritto un programma di dieci punti con la Lega, con Fratelli d’Italia e con Noi con l’Italia sul quale abbiamo trovato una intesa definitiva dopo tre giorni di intenso lavoro. Programma poi sottoscritto dai leader. Dopodichè, ci sono sempre differenze di toni, ma sui contenuti noi e la Lega siamo assolutamente sulle stesse posizioni”. Riguardo poi al nome per la presidenza del Consiglio, Romani nota: “Delle candidature possibili ho gia’ espresso la mia stima nei confronti di Tajani ma sara’ il presidente Berlusconi a indicare il nome per Forza Italia. Per quanto riguarda la possibilita’ che la Lega superi noi anche solo di un voto e’ abbastanza remota, anche perche’ al momento ci sono 4-5 punti di differenza. Gli accordi sono precisi e chiari, vinca il migliore. Questi sono gli accordi, se dovesse arrivare prima la Lega, Salvini sara’ premier”.

Commenti temporaneamente disabilitati.