menu

mandell2

Fisco, Mandelli: “No Stato-esattore. Via provvigioni Agenzie”


“L’emendamento del relatore al dl Fisco che introduce per le Agenzie fiscali il principio della provvigione sulle imposte incassate segue la vocazione allo Stato-esattore tanto cara alla sinistra. In pratica, quegli stessi enti che dovrebbero avere anche un ruolo di garanzia nei confronti dei contribuenti finiranno per avere tutto l’interesse a riscuotere nella misura maggiore possibile”. Lo afferma il senatore FI Andrea Mandelli, vicepresidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama. “Il contribuente non e’ un bancomat da cui spremere risorse. Per questo ho presentato un sub emendamento a un intervento fuori dal mondo che avra’ l’effetto di rendere ancora piu’ difficile la vita dei cittadini e a minare la loro fiducia nei confronti dello Stato”, conclude.

Commenti temporaneamente disabilitati.