menu

schifani_1

L. elettorale, Schifani: “Sempre dichiarato intenzioni voto”


“Alla vigilia della scadenza della legislatura, incombe ancora il pericolo di andare alle urne con una legge che consegnerebbe il paese alla ingovernabilità. Il ricorso al voto di fiducia in aula, dopo un corretto e completo iter dei lavori in commissione, non costituisce forzatura regolamentare e parlamentare. Anche l’italicum è’ stato votato con la fiducia e nessuno ha gridato al golpe. Forza Italia ha sempre dichiarato che avrebbe votato in aula il testo votato in commissione, e lo farà col voto finale sul provvedimento. Il voto di fiducia, ovviamente, ci è precluso dalle ragioni della politica”. Lo afferma il senatore Renato Schifani.

Commenti temporaneamente disabilitati.