menu

berninigaspoklug17

Rai, Bernini-Gasparri: “Grave intervento governo su agenti”


“La commissione parlamentare di Vigilanza, che oggi si doveva pronunciare sui rapporti tra Rai e agenti dello spettacolo – veri padroni del servizio pubblico -, è stata trasformata in Commissione di sudditanza perché, dopo il diktat di un esponente del governo, la votazione è stata rinviata”. Lo dichiarano in una nota congiunta i senatori Anna Maria Bernini e Maurizio Gasparri, rispettivamente capogruppo per Forza Italia e membro della Commissione di Vigilanza. “Si vorrebbe impedire a un organo parlamentare, che per legge deve svolgere una democratica funzione di controllo del servizio pubblico, di esprimersi di fronte a sprechi, rapporti trasversali, situazioni opache che devono essere disciplinate e ben diversamente regolate – prosegue la nota -. La Commissione di Vigilanza nei prossimi giorni voterà, come suo pieno diritto, l’atto di indirizzo presentato dall’on. Anzaldi, oggetto di un ampio confronto con contributi venuti da tutte le parti politiche, senza accettare bavagli. È molto grave che il governo sia intervenuto in maniera arrogante cercando addirittura di bloccare i lavori della Commissione. Per quanto riguarda la Rai, il suo contributo è stato valutato, ma ciò non può voler dire che essa, vigilata, metta il bavaglio ai vigilanti”.

Commenti temporaneamente disabilitati.