menu

marin_14415

Migranti, Marin: “Minniti affronti situazione caserma Padova”


“Ho presentato un’interrogazione al ministro Minniti chiedendo quali provvedimenti urgenti intenda adottare al fine di risolvere la grave situazione dell’ex caserma San Siro di Bagnoli di Sopra, in provincia di Padova, che ospita circa 800 richiedenti asilo, e che è stata il centro di disordini non più accettabili”. Così Marco Marin, senatore di Forza Italia. “Lo scorso 17 gennaio, – aggiunge – un gruppo di migranti bengalesi, per manifestare le proprie difficoltà di convivenza con gli altri richiedenti asilo provenienti dall’area sub-sahariana, in particolare ivoriani e nigeriani, ha addirittura impedito l’accesso e l’uscita dal campo agli operatori, l’ennesimo episodio di protesta è avvenuto lo scorso 7 agosto quando all’alba una cinquantina di profughi di varie nazionalità, per lo più africana, hanno bloccato il cancello di ingresso all’ex base, impedendo così il cambio turno degli operatori e l’accesso alla struttura. Si è creato un clima di forte tensione con la popolazione locale contraria giustamente ad una enorme struttura stracolma di persone in continua rivolta ed è evidente a tutti che l’accoglienza migranti resta un problema irrisolto nel nostro Paese. Da tempo gli amministratori locali si battono affinché i centri migranti presenti sul territorio della regione Veneto – ribattezzato “distretto del profugo” – vengano chiusi. I Comuni del Veneto hanno già superato le quote massime nazionali di migranti ospitati, occorre fermare questo continuo flusso di immigrati in Veneto e nel nostro Paese. La sicurezza dei nostri cittadini va tutelata”.

Commenti temporaneamente disabilitati.