menu

Romani Paolo_foto slide_4

Ius soli, Romani: “Tema legato al problema del terrorismo”


“Lo Ius soli e’ un provvedimento totalmente improvvido adesso, un provvedimento assolutamente da non prendere. Siamo riusciti a bloccarlo tanto che il presidente Gentiloni ha ceduto alla richiesta di rinvio. Si rifara’ la battaglia a settembre. Ma il problema e’ che lo Ius soli identifica esattamente il problema con il quale ci stiamo scontrando, il terrorismo”. Lo ha detto il presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, a margine dell’incontro al Caffe’ della Versiliana. “Se e’ vero, come e’ vero, che i terroristi di Barcellona sono ex marocchini di nazionalita’ spagnola, di seconda generazione – ha detto ancora Romani – c’e’ problema complessivo di come integrare le comunità che arrivano in Europa. Lo Ius soli, senza che ci siano quei meccanismi di accettazione di regole e democrazia, diventa un fatto automatico. Non lo e’. Oggi diventate cittadini italiani per un atto automatico e burocratico – ha concluso Romani – ci sembra il momento peggiore”.

Commenti temporaneamente disabilitati.