menu

serafinitemp

Povertà, Serafini: “Prima vittima di questo governo è la verità”


La prima vittima di questo governo è la verità. Anche il decreto legislativo che ci apprestiamo a esaminare domani in Commissione Lavoro annuncia nel titolo un contrasto alla povertà che viene ampiamente disatteso dal suo contenuto. Forza Italia e il presidente Berlusconi hanno ben presente il dramma di un Paese dove sono quasi 5 milioni le persone che vivono in povertà assoluta e 8 milioni e mezzo quelle che vivono in povertà relativa. La soluzione però non può arrivare certamente da un testo complesso e farraginoso, dove la burocrazia e i tecnicismi vanificano sul nascere ogni possibile effetto positivo. Il nostro parere su un provvedimento che tradisce palesemente il suo spirito sarà negativo, ma nello stesso tempo ribadiamo che uno dei primi punti del programma elettorale di Forza Italia sarà proprio quello di mettere in campo misure concrete a favore di chi ha più bisogno. A partire da quel reddito di dignità, annunciato con vigore dal presidente Berlusconi, che rappresenta una risposta tangibile e semplice di assoluta civiltà “. Lo dichiara il senatore Giancarlo Serafini, capogruppo di Forza Italia in Commissione Lavoro.

Commenti temporaneamente disabilitati.