menu

immigrazione_700_5

Libia, Fi: “Se da governo intervento efficace noi favorevoli”


“Forza Italia da tempo chiede un impegno anche militare del nostro Paese nella lotta al traffico di esseri umani che si sta svolgendo nel Mediterraneo. Questo traffico clandestino, compiuto da organizzazioni criminali senza scrupolo, non pone solo una questione umanitaria e di accoglienza senza precedenti (che non può essere sostenuta unicamente dall’Italia) ma pone soprattutto una enorme questione di sicurezza nazionale ed internazionale. Alle nostre proposte ed alle nostre critiche il governo ha risposto in maniera insufficiente tanto da produrre la insostenibile attuale situazione di crisi ed emergenza. Forza Italia in Parlamento e di fronte al Paese si assumerà comunque la responsabilità di rappresentare fino in fondo l’interesse dell’Italia con rigore e coerenza”. Lo dichiarano Renato Brunetta e Paolo Romani, Capigruppo di Forza Italia alla Camera ed al Senato, Maurizio Gasparri ed Elio Vito, responsabili della Consulta sicurezza di Forza Italia e Laura Ravetto, presidente del Comitato Schengen. “Se l’intervento di cui si parla in queste ore prevederà il blocco delle partenze di migranti dalla Libia – aggiungono -, l’immediato ritorno e sbarco sulle coste libiche dei barconi intercettati, regole di ingaggio degli assetti militari impiegati chiare ed efficaci noi saremo favorevoli. È infatti quello che chiediamo da tempo ed è quello che andava fatto da tempo”.

Commenti temporaneamente disabilitati.