menu

mandelli700_3

Cannabis, Mandelli: “No a banalizzazione rischi consumi”


“Il corso di ‘autocoltivazione’ della cannabis organizzato dai Radicali in Piazza Montecitorio è una provocazione fuori luogo: l’attivismo ‘pittoresco’ con cui si sostiene la legalizzazione rischia di banalizzare e compromettere una seria riflessione sui rischi connessi all’uso delle droghe, anche di quelle cosiddette leggere”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli. “I dati dell’Osservatorio di San Patrignano dicono che il primo contatto con una sostanza stupefacente si ha a già 14 anni con l’uso di hashish e marijuana passando con il tempo al consumo di altre sostanze, fino ad arrivare all’assunzione di cocaina e di eroina. Una escalation che preoccupa, tanto più considerato il fatto che la cannabis è tra le droghe più consumate dai giovani. Continuare ad ignorare tutto questo, per ideologia o propaganda, è prova di grande irresponsabilità. Noi continuiamo a chiedere un’incisiva azione educativa, anche nelle scuole, per spiegare ai nostri ragazzi i danni causati dal consumo di stupefacenti”, conclude.

Commenti temporaneamente disabilitati.