menu

ceroniapr17

Terremoto, Ceroni: “Stato non paga imprese e fornitori. E’ una beffa vergognosa”


“Imprese, aziende a conduzione familiare, ditte artigianali varie beffate dallo Stato che non paga i lavori e le forniture. E’ ormai una vera e propria emergenza quella che si vive a Macerata e in tutti gli altri luoghi colpiti dal terremoto. Tale situazione sta determinando danni economici insostenibili che si aggiungono a quelli derivati dal dramma del sisma che ha sconvolto il Centro Italia. Oltre al danno, la beffa, una beffa vergognosa e intollerabile”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Remigio Ceroni. “Potrei fare innumerevoli esempi – aggiunge – cito le imprese di Caldarola, un piccolo centro di 1800 anime, dove operano piccole aziende letteralmente al collasso per responsabilità dei mancati pagamenti loro dovuti, dopo che le stesse si sono sobbarcate il peso di anticipazioni di somme ingenti e l’assunzione di collaboratori e addetti che ora rischiano fortemente di restare sul lastrico. Auspichiamo che i soggetti istituzionali preposti affrontino con risolutezza e serietà questo allarme sociale e economico e operino di conseguenza. Noi continueremo a batterci – conclude – con vigore affinché si superi questa condizione di totale insostenibilità”.

Commenti temporaneamente disabilitati.