menu

ceroni700_1

Terremoto, Ceroni: “Da Errani conferma gravi ritardi”


”Le affermazioni del commissario per la ricostruzione Vasco Errani riportate dal settimanale Panorama, al di là delle ovvie smentite, confermano quello che sosteniamo da tempo. L’emergenza terremoto nelle Marche è stata affrontata dal Governo e dalla Regione in maniera superficiale e inadeguata. La ricostruzione è ancora all’anno zero”. Lo dichiara il senatore Remigio Ceroni, coordinatore di Forza Italia nelle Marche. ”A distanza di sei mesi – continua – non è stata realizzata e assegnata una sola casetta, gli agricoltori non hanno avuto alcuna stalla per mettere al riparo i loro animali e fronteggiare l’inverno, il ripristino della normale viabilità è ancora lontano, i sopralluoghi sono tutti da effettuare, le attività produttive non sanno se e quando riceveranno un sostegno e gli albergatori non hanno avuto alcun compenso per l’ospitalità garantita agli sfollati. Quegli stessi sfollati ai quali in larga parte si dovrà trovare una sistemazione alternativa per consentire alle strutture alberghiere di poter svolgere la normale e tradizionale attività estiva”. ”Soltanto oggi, con notevole ritardo – conclude Ceroni – il Governo ha recepito con l’ultimo decreto una parte dei nostri suggerimenti. Se, con meno supponenza e arroganza, ci avessero prestato ascolto, la ricostruzione nelle Marche sarebbe già partita da tempo”.

Commenti temporaneamente disabilitati.