menu

Gasparri Maurizio_foto slide_3

Taxi: Gasparri, “Governo ascolti tutti non solo alcuni”


“Il governo si fermi e ascolti le giuste ragioni dei tassisti. Ma soprattutto sia aperto al confronto con tutte le realtà rappresentative della categoria e non preveda incontri solo con alcuni, come allo stato sembra intenzionato a fare”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri. “Anche oggi – aggiunge – sarò in piazza accanto a tutti i lavoratori che vedono messa a repentaglio la propria attività per l’ottusità di una maggioranza che, di fatto, favorisce la concorrenza sleale, liberalizza in maniera selvaggia il mercato e incoraggia l’abusivismo crescente. Servono regole e garanzie certe per i tassisti che svolgono un servizio pubblico, non norme che ne penalizzano il lavoro. Il testo del Milleproroghe va cambiato alla Camera. D’altra parte, se il governo non porrà fine all’illegalità, le proteste continueranno e divamperanno in tutta Italia con il supporto che meritano”.

Commenti temporaneamente disabilitati.