menu

matteoli700_4

Ponte Stretto, Matteoli: “Solo una boutade di Renzi”


“Non sembra ad ora che Renzi sia riuscito nell’intento di piegare la resistenza del Pd e della sinistra sulla realizzazione del Ponte sullo Stretto, nonostante il suo pressante invito di ieri e reiterato stamani. L’opera, che noi riteniamo assolutamente utile e necessaria per il Meridione e non solo, resterà lettera morta”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Altero Matteoli. “A parte i soliti e scontati ‘no’ arrivati dalla sinistra, l’imbarazzante silenzio del ministro Delrio, dei capigruppo di Camera e Senato e per continuare di presidenti di Commissione quali Realacci e Marcucci, in passato molto attivi nemici del Ponte, è indicativo che si tratti solo di una delle tante boutade propagandistiche, condita ora dalla bugia dei 100 mila posti di lavoro (in effetti sarebbero circa 40 mila nell’arco dei sei anni della costruzione e 10mila stabili come era previsto nel nostro progetto)che sentiremo da Renzi fino al 4 dicembre. Per lui non è un bell’inizio di campagna referendaria”, conclude Matteoli.

Commenti temporaneamente disabilitati.